Approvata mozione di Benatti (FI) che chiede un incontro alla dirigenza locale dell’azienda

Nel corso della seduta del Consiglio comunale di Carpi di giovedì 11 maggio è stata approvata all’unanimità una mozione proposta da Roberto Benatti (FI) sui disagi del servizio postale in città. Il documento si conclude chiedendo all’amministrazione comunale di convocare un incontro ufficiale con una rappresentanza della dirigenza locale di Poste Italiane (e se ritenuto opportuni delle parti sindacali). Nel corso di quest’incontro dovrebbero essere domandati “chiarimenti e dati ufficiali a Poste Italiane sulla qualità e i tempi di servizio”, chiedendo al contempo “a nome dei cittadini e delle imprese il rispetto della qualità di servizio necessaria, relazionando poi in Consiglio sugli esiti dell’incontro”.
Dopo la lettura della mozione si sono espressi in sede di dichiarazione di voto numerosi consiglieri comunali, unanimi del sottolineare il peggioramento della situazione della consegna della posta in città negli ultimi tempi, dove anche la fine del monopolio di Poste Italiane e l’arrivo di concorrenti privati sul mercato non ha sortito spesso l’effetto sperato, anche a scapito della qualità del lavoro dei postini.