Una installazione sospesa per ‘lanciare’ la Festa del gioco

Cento pesci colorati (ma anche cavallucci marini e polpi giganti) in plexiglass fanno bella mostra di sé in via Paolo Guaitoli, nel centro storico di Carpi: si tratta di un’installazione sospesa intitolata Pescatori di sogni, un modo singolare e suggestivo di lanciare la seconda edizione della Festa del gioco che si terrà in città il prossimo 30 settembre e il primo ottobre.
Via Guaitoli (la via ‘della catena’ per i carpigiani) era stata già rimodellata con una pioggia di ombrelli rossi e bianchi nell’estate del 2015 e l’anno scorso invece sfoggiò un cielo fatto da duecento salvagenti colorati. Pescatori di sogni è un’installazione opera di Zaffiria in collaborazione con il Castello dei ragazzi e resterà in via Guaitoli fino al prossimo 8 ottobre: altre installazioni sono previste da metà settembre ai primi di ottobre in altri punti del centro storico di Carpi.
Per l’inaugurazione di domani, sabato 15 luglio, alle ore 18, ci saranno bellissimi giochi d’acqua e si andrà alla scoperta del pesce ideato dalla Scuola dell’infanzia Pegaso.