Il 31 dicembre Pino Insegno a Teatro ed Emis Killa in piazza per festeggiare il 2018
Il programma delle iniziative è promosso dal Comune in collaborazione con vari soggetti

Il Vice Sindaco e assessore alla Cultura, al Centro storico e alla Promozione Turistica Simone Morelli ha presentato oggi, 21 novembre, Natale a Carpi, il programma di iniziative promosso dal Comune (in collaborazione con il Consorzio ConCarpi) in occasione delle festività di fine anno e che si integra con gli eventi previsti dalle istituzioni culturali cittadine e da tanti soggetti pubblici e privati.
Natale a Carpi 2017 si svilupperà nelle piazze e nelle strade del centro storico e la kermesse prenderà il via sabato 25 novembre alle ore 18.45 con la tradizionale accensione delle luminarie nel cuore della città e sul Palazzo dei Pio, che sarà seguita dalla sempre suggestiva proiezione sulla facciata della Cattedrale di immagini a tema.
Ogni sabato di dicembre fino a Natale buskers, artisti di strada, giocolieri e street band proporranno spettacoli e performance, mentre sabato 16 dicembre protagoniste itineranti del centro storico saranno le corali di Carpi.
Tra gli appuntamenti di punta la serata di San Silvestro, con tre proposte spettacolari per tutti i gusti e tutte le età: al Teatro Comunale dalle ore 21 si esibirà Pino Insegno con il suo spettacolo Signori e signori Buona sera! mentre dalle ore 23 in Piazza dei Martiri andrà in scena, in prima nazionale, Pedaleando hacia el cielo, uno spettacolo di teatro aereo con la Compagnia belga Theater Tol, a cura di Ater. A seguire (fino alle due di notte) i dj set di Ema Stokholma e del rapper Emis Killa (a cura di International Music & Arts), un appuntamento quest’ultimo con nomi del panorama musicale internazionale e capace di richiamare in Piazza dei Martiri giovani desiderosi di fare festa al nuovo anno da ogni dove.

Natale a Carpi in centro storico proporrà alcune installazioni, visibili tutte fino al 7 gennaio; nel Cortile d’Onore col Presepio con le figure a grandezza reale di Emanuele Luzzati (dall’8 dicembre), alla torre dell’Uccelliera con i giochi di ombre dove le sagome disegnate sempre da Luzzati potranno essere animate dal pubblico (dal 25 novembre). A queste si accompagnerà poi un percorso promosso dalla Diocesi di Carpi, da Ushac onlus e da Al di là del muro con decine di presepi artistici e artigianali che saranno visitabili nella sala della Fondazione CR Carpi in corso Cabassi, in Sala Duomo e in molti esercizi commerciali della città che hanno aderito all’iniziativa (sempre dall’8 dicembre).

Anche quest’anno al Parco delle Rimembranze all’interno di un vero villaggio natalizio ci sarà la pista di pattinaggio su ghiaccio sintetico, aperta anch’essa dal 25 novembre e fino al 7 gennaio assieme ad un mercatino con le opere delle arti e dell’ingegno, mentre tornerà anche la giostrina per bambini in piazza Garibaldi. In Piazza dei Martiri si potranno visitare nel weekend le bancarelle della solidarietà allestite dalle associazioni benefiche (dall’8 al 24 dicembre) e nelle stesse date di fronte al Palazzo dei Pio un vero e proprio Villaggio di Natale. Il Mercatino del Volontariato si potrà invece visitare nel weekend dal 2 al 24 dicembre in corso Fanti. I Musei di Palazzo dei Pio dal canto loro proporranno fino al 7 gennaio allo Spazio Blumarine la mostra Corpi e dal 3 dicembre al 25 febbraio l’installazione alla sala Khaled al Asaad Tesori dai depositi. Percorsi del sacro nelle collezioni dei Musei, dove si potranno ammirare opere d’arte di solito non visibili al pubblico. I Musei saranno poi la sede di un’altra installazione, dal titolo Red-Colour Experience, dal primo dicembre al 28 gennaio.

Tante saranno poi le altre iniziative comprese nel programma di Natale a Carpi: senza dimenticare le proposte del Mercato ambulante in piazza da segnalare il 2 dicembre il Concerto di Natale di Matteo Macchioni in Cattedrale e il 20 dicembre l’esibizione del Benedict Gospel Choir al Teatro Comunale. Per i bambini come di consueto il Castello dei ragazzi proporrà letture, musiche e laboratori per bimbi e famiglie sia durante la settimana che il sabato pomeriggio mentre è già in corso e continuerà nei centri sociali fino a febbraio la rassegna Pomeriggi animati.

“Non mancherà anche in occasione delle prossime festività natalizie - dichiara l'assessore Simone Morelli - l’impegno profuso in modo sinergico dall’amministrazione e della istituzioni culturali cittadine, dal Consorzio ConCARPI, dalle associazioni di categoria, dalle associazioni culturali e dagli stessi commercianti, per contribuire tutti insieme a organizzare un fitto programma di iniziative di rilevanza pubblica. Natale a Carpi 2017 sulla falsariga degli anni passati non proporrà solo opportunità di divertimento e di svago sia per adulti che per bambini, insieme ad appuntamenti di valenza culturale, sociale e di solidarietà: il nostro impegno infatti è quello di valorizzare il cuore della città, i suoi spazi, i monumenti e gli istituti culturali che qui hanno sede, proponendo anche eventi e momenti di aggregazione, che si aggiungono agli investimenti strutturali fatti per migliorare l’illuminazione della piazza e la vivibilità dei portici, con gli interventi sulle tende e sulla pavimentazione della piazza, in attesa dell’avvio dei lavori sul Torrione degli Spagnoli per i quali è in corso la gara d’appalto. Gli spettacoli programmati per il 31 dicembre lo dimostrano chiaramente e puntano a richiamare visitatori, giovani e non solo, nel nostro bellissimo centro storico”.


Il programma di Natale a Carpi si può consultare sulla Rete Civica Carpidiem mentre tutte le informazioni su date ed eventi saranno reperibili sulla pagina Facebook di InCarpi-Turismo Comune di Carpi oltre che sulle pagine ‘social’ delle istituzioni culturali cittadine.

 Vai alla sezione dedicata con gli appuntamenti in programma

InCarpi
Tel.059 649255